TV LCD tascabile Mindtech Mindtouch 2

In sintesi
La Mindtouch 2 ha compiuto significativi passi in avanti rispetto alle precedenti versioni, soprattutto per quanto riguarda la qualità delle immagini, ai vertici nel panorama delle Pocket TV grazie ad un display pressoché perfetto, e la facilità d’uso amplificata dal sistema touch-screen.
La funzione PVR è stata ulteriormente perfezionata così come la risposta ai comandi, veloce e precisa, mentre il tuner si conferma molto sensibile. Non mancano nemmeno il teletext, la guida EPG, i sottotitoli e l’adattamento manuale ed automatico delle immagini sullo schermo per ottimizzare la visualizzazione dei programmi in entrambi i formati 4:3 e 16:9. Rimangono tuttavia irrisolti alcuni bachi e dimenticanze già segnalati in occasione del test del Mindscreen (canalizzazione VHF incompleta, ricerca canali solo automatica, traduzione menu imprecisa) mentre la perdita di memoria che affligge il nostro esemplare sembrerebbe dovuta più ad un mux “indisciplinato” che a un difetto dell’apparecchio in prova.

Gennaio 2011. Oggi ritorniamo a parlare dei Pocket TV, ossia dei televisori LCD tascabili che permettono a bambini e adulti di seguire i programmi televisivi digitali preferiti in qualunque momento e luogo, in vacanza come in viaggio. Sotto la nostra lente troviamo oggi il Mindtouch 2, ossia l’evoluzione della versione lanciata da Altec alcuni mesi fa. In realtà questo nuovo modello fa proprie le migliori caratteristiche e dotazioni anche di un altro modello, il Mindscreen, al quale abbiamo dedicato una prova su strada sul numero di luglio.
Come il suo predecessore, l’apparecchio è dotato di un display touch-screen (cresciuto nelle dimensioni e ora in formato widescreen 16:9) con cui gestire tutte le funzioni semplicemente sfiorando il menu e le opzioni in sovrimpressione sullo schermo. Dal precedente Mindscreen ha invece ereditato la funzione PVR con cui registrare i programmi televisivi sintonizzati dal tuner DVB-T Mpeg-2 su schede di memoria SD/SDHC per rivederli in qualunque momento. Il Mindtouch 2 sintonizza anche le radio DVB-T ma senza registrarle.

Completano la dotazione il player Mp3, la guida EPG, la presa antenna MCX per il collegamento di antenne esterne (anche con spina IEC tramite cavo adattatore di serie), due antenne (telescopica integrata e stilo esterna con base magnetica), i servizi teletext e sottotitoli, l’equalizzatore audio con 5 programmi preimpostati, il timer per le registrazioni automatiche, le prese cuffia e USB per la ricarica della batteria al litio, la stampella estraibile e la pratica custodia in nylon.

Nuovo display wide da 4,3”
Una delle peculiarità del Mindtouch 2 è il nuovo pannello LCD 16:9 con risoluzione di 480x272 pixel (standard WQVG) che assicura una maggiore superficie visiva ma soprattutto la corretta riproduzione dei contenuti widescreen rispetto al QVGA 4:3 da 320x240 pixel che equipaggia gli altri Pocket TV di Mindtech.
La luminosità di 300 cd/mq, il contrasto di 550:1 e l’ampio angolo di visione (140° in orizzontale e 125° in verticale) assicurano immagini brillanti anche in condizioni proibitive (come sulla neve o in spiaggia) e da diverse posizioni mentre lo scaler integrato si comporta egregiamente adattando i segnali PAL alla risoluzione della matrice senza seghettature o sfarfallii. Il nuovo pannello si distingue anche per l’ottima reattività che riduce al minimo l’effetto scia tipico della tecnologia LCD e causato dal tempo di rotazione dei cristalli.

Nonostante il formato wide, il display WQVGA riproduce correttamente anche le immagini in 4:3 in modalità nativa, ovvero al centro dello schermo con le barre nere verticali ai suoi lati, oppure ingrandita per “riempire” l’area del display rinunciando, però, ad una parte dell’immagine (bordi superiore e inferiore). La scelta manuale o automatica del formato di visualizzazione avviene direttamente durante la visione del programma televisivo o la riproduzione di una registrazione.

Menu “touch”
L’accesso alle funzioni del Tv (cambio canale, regolazioni schermo, navigazione nel menu, registrazione, ecc.) avviene grazie al sistema touch-screen, ovvero toccando con le dita le icone e le voci di menu che appaiono sul display. La tecnologia scelta da Mindtech è quella di tipo capacitivo (nuova generazione) che si differenzia da quella resistiva per una maggiore robustezza, trasparenza e la possibilità di utilizzare le dita al posto dei pennini. La grafica varia a seconda della modalità di funzionamento (TV, radio, Mp3 player) e, per una maggiore comodità e sicurezza nella navigazione, in alcuni casi bisogna premere due volte le icone (una prima volta per selezionarla ed una seconda per attivare la relativa funzione). Alcune voci di menu non sono state tradotte correttamente mentre altre sono state completamente dimenticate e risultano ancora in inglese. Il menu principale (icona Home) comprende 6 sezioni: TV, Radio, Musica, Registrazione TV, Pianificazione, Impostazione.

TV e Radio permettono l’accesso ai canali radiotelevisivi digitali DVB-T (no FM). Musica riguarda le funzionalità Mediaplayer Mp3 descritte più avanti.

Registrazione TV elenca e gestisce i programmi registrati nella scheda SD.

Pianificazione consente di programmare fino a 4 diversi timer prelevando automaticamente i dati dalla EPG (numero canale, nome, ora di inizio/fine) e con la possibilità di modificare manualmente solo l’orario di fine registrazione.

Impostazione contiene alcuni settaggi relativi al display (formato immagine auto/full-screen/pan&scan, spegnimento automatico retroilluminazione off/15”/30”/60” durante l’ascolto degli Mp3, livello luminosità display), all’orologio (fuso e ora legale), alla localizzazione (lingua e regione), allo status di sistema (modello, versione software, kernel e aggiornamento diretto da SD) ed il ripristino alle impostazioni predefinite (reset).
Durante la visione dei canali televisivi, sfiorando lo schermo appaiono diverse icone per la selezione del canale (zapping +/-), la registrazione, l’accesso alla lista canali con le immagini in anteprima e i dati EPG (now&next e per i giorni successivi se disponibili), la scelta del formato immagine (auto, wide, pan&scan), la regolazione del volume, il muting audio ed il banner con il numero ed il nome del canale sintonizzato.

L’icona posizionata in basso a destra  (e rappresentata da due pagine sovrapposte) conduce invece al menu DVB-T composto da 8 sezioni che rimandano ad altrettante funzionalità: Elenco Programmi (lista e EPG), Gestione Canali (salto, cancellazione e spostamento dei canali a piacimento), Ricerca Automatica (risintonizzazione con eliminazione dell’elenco precedente), Audio (lingua programma e canali audio stereo/destro/sinistro), Info Canali (nome e numero canale, frequenza e larghezza di banda, modulazione e barra qualità), Antenna (interna o esterna), Teletext e Sottotitoli.

Tuner molto sensibile ma incompleto
Il sintonizzatore DVB-T è talmente sensibile da riuscire a catturare i segnali digitali più deboli anche con l’antennina telescopica integrata. Tuttavia, per una ricezione più stabile e la certezza di effettuare registrazioni senza disturbi, si può ricorrere allo stilo in dotazione con base magnetica e connettore MCX, ad altre antenne portatili amplificate oppure collegare il Mindtouch 2 all’impianto centralizzato. In questo caso risulta fondamentale l’adattatore MCX-IEC in dotazione per trasformare l’ingresso MCX femmina del Tv in un tradizionale IEC femmina.

La ricerca e la memorizzazione delle emittenti radiotelevisive avviene solo in modalità automatica con scansione delle bande VHF/UHF e cancellazione dell’elenco precedentemente memorizzato. Come già rilevato in occasione del test del modello Mindscreen, il tuner segue ancora la vecchia canalizzazione italiana per la banda VHF (canali D, E, F, G, H, H1, H2) e non quella europea in vigore dall’estate del 2009 (E5, E6, E7, E8, E9, E10, E11, E12) che ha permesso di ricavare 4 canali (E6, E7, E8, E9) dall’intervallo precedentemente occupato da 3 (E, F, G).
Ciò significa che se uno o più multiplex occupano i canali E6 (184,5 MHz), E7 (191,500 MHz), E8 (198,500 MHz) o E9 (205,500 MHz), il Mindtouch 2 non può sintonizzarli. Ci auguriamo che Mindtech provveda al più presto a modificare il firmware ed a rendere disponibile l’aggiornamento sul proprio sito Web.

Non è prevista, invece, la ricerca manuale mirata su una singola frequenza né la possibilità di aggiungere solamente i nuovi canali rilevati durante la scansione. I canali sono memorizzati in sequenza durante la ricerca e poi riordinati in base alla numerazione LCN attualmente in vigore. Con gli appositi strumenti del menu DVB-T, l’utente può anche effettuare tutti gli spostamenti che desidera e cancellare i canali a pagamento.
Abbiamo poi riscontrato un altro malfunzionamento che consiste nella perdita dei canali memorizzati quando si spegne e riaccende l’apparecchio con il tasto On/Off. Il difetto potrebbe dipendere da uno o più multiplex che il Tv rileva durante la scansione oppure da un baco firmware presente in tutti i Mindtouch 2 o solo nell’esemplare fornitoci per il test. Se s’interrompe la scansione prima del mux “anomalo” (intorno ai canali 50-55 UHF) o si cambia Regione (Germania) escludendo quindi la numerazione LCN, il decoder mantiene correttamente in memoria i canali trovati fino a quel momento anche dopo successivi accensioni e spegnimenti.

Registra i programmi televisivi su SD
Anche questo modello è dotato dell’utilissima funzione PVR che abilita la registrazione dei programmi televisivi (ma non radiofonici) su schede di memoria Secure Digital (SD fino a 4 GB e SDHC oltre i 4 GB). La pocket Tv cattura in un file .TS (con nome corrispondente al canale e alla data/ora di registrazione) il flusso DVB Mpeg-2 così come viene ricevuto dal tuner senza alcuna conversione per garantire la stessa qualità della trasmissione originale. Per avviare una registrazione basta scegliere il canale desiderato e toccare l’icona REC che appare sul display e rimane sempre in sovrimpressione alle immagini televisive mentre per interromperla basta toccare nuovamente la stessa icona.
Possiamo anche programmare una registrazione tramite il timer ma solo per quei canali dotati di EPG e per i soli eventi elencati nel palinsesto.

La lista delle registrazioni si trova nella sezione Registrazione TV del menu principale (Home) insieme alle icone di cancellazione, navigazione e ritorno al menu principale. Per vederle basta cliccare sul nome del file e, se necessario, utilizzare i comandi di riproduzione (spostamento avanti/indietro x2/x4/x8/x16/x32, pausa, video precedente/successivo).
Abbiamo operato alcuni test di registrazione utilizzando schede SD e SDHC da 4, 8 e 16 GB. Nonostante il sito Internet di Mindtech suggerisca l’uso di schede fino a 8 GB, il taglio superiore, nel nostro caso una Transcend SDHC di classe 6, è riconosciuta e gestita senza problemi. Per assicurare un’elevata autonomia e ridurre al minimo il rischio di disturbi, consigliamo l’utilizzo di schede SDHC da almeno 8 GB con classe di velocità di 4 o 6 (Mb/s). I file di registrazione sono trasferibili ad un PC per l’eventuale masterizzazione, archiviazione o conversione per altri dispositivi (es. DivX, Mp4, ecc.).

Player Mp3 con equalizzatore
Un’altra utile dotazione del Tv Mindtouch 2 è la riproduzione dei file Mp3 memorizzati nella scheda SD tramite l’altoparlante integrato (mono) o un qualsiasi paio di cuffie stereo. La scelta dei brani si effettua navigando all’interno della SD e toccando due volte quello desiderato. La schermata dell’Mp3 Player mostra i dati ID Tag (titolo, artista, album, ecc.), i comandi principali (pausa, brano successivo/precedente), lo slide del volume e le icone che rimandano al menu principale, alla navigazione e al Sound Setup, ossia al menu dedicato alla scelta della modalità di equalizzazione (classico, club, live, rock, pop) e riproduzione (ripete tutti, ripete uno, shuffle/casuale). Per incrementare l’autonomia della batteria, trascorsi alcuni secondi (impostabili da menu), lo schermo si spegne e si attiva un blocco di sicurezza simile a quello dell’iPhone (slide to unlock). Questo sistema si dimostra però un po’ precario perché è sufficiente toccare l’icona del lucchetto (e non effettuare tutta la procedura di scorrimento del cursore) per eludere il blocco, tra l’altro presente solo in modalità Mp3 player e non durante l’ascolto delle radio DVB-T.

Dati dichiarati
Codice modello: MT-ETV-430
Schermo: LCD TFT 4,3” con sistema touchscreen capacitivo,
 risoluzione 480x272 punti (WQVGA), formato 16:9 (compatibile 4:3)
Angolo di visione H/V: 140°/125°
Rapporto di contrasto: 550:1
Luminosità: 300 cd/mq
Audio: Integrato con altoparlante mono posteriore da 0,5 watt,  5 programmi di equalizzazione preimpostati (classico, club, live, rock, pop – solo per MP3)
Sintonizzatore TV: DVB-T Mpeg-2
Frequenza operativa tuner: 177,5÷226,5 MHz (VHF III), 474÷858 MHz (UHF IV-V)
Connessioni video (prese e formati compatibili): No
Connessioni audio (prese): Uscita cuffia stereo (minijack 3,5 mm)
Altre connessioni/slot:  Presa antenna esterna MCX femmina, presa mini USB (alimentazione/ricarica batteria), slot memory card SD/SDHC
Altre funzioni e dotazioni: PVR su schede di memoria SD/SDHC, player Mp3, EPG, gestore lista canali, interruttore On/Off meccanico con spia di accensione/ricarica batteria, ripetizione brani singolo/totale/casuale, teletext, sottotitoli, ricerca automatica, selezione antenna interna/esterna, upgrade firmware da memory card, autoinstallazione
Alimentazione: Batteria Li-Pol integrata da 3,7 Vcc/1300 mA e alimentatore 5 Vcc – 100÷240 Vac – 50/60 Hz
Consumo: 1,5 watt
Autonomia: 3-13 ore (riproduzione video-audio)
Dimensioni (LxAxP): 121x78x16 mm
Peso: 170 g
Contenuto della confezione: TV Mindtouch 2, antenna a stilo con base magnetica, adattatore MCX maschio – IEC femmina, alimentatore 220 Vca / 5 Vcc (USB), custodia, manuale d’istruzioni in italiano
Euro 109,00

Da segnalare
+ Display LCD TFT 4,3” WQVGA
+ Touchscreen capacitivo
+ Tuner DVB-T Mpeg-2 ad alta sensibilità
+ PVR via SD/SDHC
+ Mp3 Player
+ Teletext ed EPG
+ Leggero e compatto
- Ricerca canali manuale assente
- Canalizzazione VHF incompleta

Dati apparecchio in prova
SW: v 1.1.10.1 (B)
29/06/2010
Kernel: v 2.3.3

Per informazioni
Altec
www.altec.it
www.mindtech.it
Tel. 0362 63461

Pubblica i tuoi commenti