TwonkyVision, tutto condiviso

Aprile 2009. L’installazione e la configurazione di TwonkyVision Media Server sono davvero semplici: per portare a termine l’operazione di condivisione bastano pochissimi minuti e la semplice conoscenza dei concetti informatici di base.

La schermata dell’applicativo, che si apre all’interno del web browser (es. Safari, Explorer, Opera, ecc.), permette di conoscere lo status del server (versione, aggiornamento database, numero di file musicali/video/foto rilevati, data di creazione, ecc.), personalizzare il nome, la modalità di navigazione e la lingua, selezionare le cartelle dell’HDD del PC che contengono i file multimediali da condividere (es. C:\documenti\musica, C:\documenti\video).

Completata la fase di setup, il server esaminerà le cartelle indicate alla ricerca dei file e li condividerà con tutti i dispositivi in rete tra cui il nostro LaCinema Black MAX.

Nella sezione Regolazioni per i non principianti di Twonky è addirittura possibile configurare l’accesso personale a YouTube e Flickr per la sincronizzazione dei propri contenuti inviati su entrambi i portali oppure selezionare un genere musicale per ascoltare le webradio.

Pubblica i tuoi commenti