Canon ampia la gamma di proiettori 4K con due modelli leggeri e versatili

Canon videoproiettori 4K LX-MH502Z

Canon annuncia due nuovi proiettori 4K da installazione, i modelli LX-MH502Z e 4K5020Z. Quest’ultimo è il proiettore più compatto e leggero al mondo e usa ottiche intercambiabili: raggiunge infatti i 4K grazie all’uso dell’obiettivo di nuova generazione RS-SL07RST. LX-MH502Z va invece ad arricchire la gamma di proiettori DLP laser e raggiunge una risoluzione 4K UHD grazie all’impiego della tecnologia pixel shift.

Proiettori laser compatti e di facile installazione

Entrambi i nuovi modelli sono pensati per offrire svariate possibilità di collocazione, soprattutto negli ambienti in cui lo spazio è limitato. Il 4K5020Z è dotato di un obiettivo motorizzato, che semplifica la regolazione e il posizionamento dell'immagine. La presenza della sorgente luminosa laser a diodo blu e fosforo giallo in entrambi i prodotti consente un orientamento a 360° e una luminosità di 5.000 lumen per una proiezione con colori vividi e immagini dettagliate, anche in luoghi particolarmente illuminati. È inoltre possibile proiettare con orientamento verticale.

Come anticipato, 4K5020Z utilizza la nuova piattaforma Canon, che dispone di un innesto compatibile con sette obiettivi Canon, che spaziano dal nuovo RS-SL07RST, un 4K dedicato dotato di zoom motorizzato 1.76x, agli zoom ultra grandangolari e ultra-lunghi.

Canon videoproiettori 4K 4K5020Z
Il modello 4K5020Z ha una risoluzione 4K nativa di 4.096 x 2.160 pixel

Dal canto suo, LX-MH502Z è il primo proiettore Canon a utilizzare la tecnologia pixel shift per offrire una risoluzione 4K UHD di 3.840 x 2.160 pixel. Il modello 4K5020Z dispone invece di una risoluzione 4K nativa di 4.096 x 2.160 pixel. Entrambi i proiettori sono dotati di due ingressi HDMI che consentono di proiettare immagini 4K a 60p con un singolo cavo HDMI, oltre a contenuti HDR e 4K a 60p e 30p, rispettivamente. I processori di immagine supportano numerosi formati per garantire una proiezione accurata delle immagini e un'eccellente riproduzione video.

L'ampia gamma cromatica raggiunta da LX- MH502Z grazie all'implementazione di una nuova ruota colori, che include lo spazio colore sRGB, offre una riproduzione fedele delle tonalità cromatiche per tutti i tipi di supporto. Grazie alla tecnologia HDR, questo nuovo proiettore raggiunge un rapporto di contrasto dinamico 50.000:1 per conferire vividezza alle immagini.

Immagini fino a 300"

Dotato di uno zoom 1.6x e di un ampio shift nell'obiettivo, LX-MH502Z impiega la tecnologia DLP a chip singolo per raggiungere un intervallo di proiezione fino a 300 pollici (6,5 m di larghezza), ideale per proiettare su una superficie ampia in spazi ristretti.

Per rendere l'integrazione ancora più semplice, 4K5020Z integra uno shift nell'obiettivo di +/-73% in verticale (o 104% nel modalità estesa) e +/- 11% in orizzontale. LX-MH502Z raggiunge invece uno shift di +/- 60% in verticale e +/-23% in orizzontale. Questo consente di regolare il posizionamento dell'immagine senza bisogno di inclinare o riposizionare il proiettore.

Canon videoproiettori 4K obiettivo RS-SL07RST
L'obiettivo RS-SL07RST nasce in modo specifico per l'impiego con ii 4K

Grazie all'architettura senza filtro, LX-MH502Z garantisce una durata di 20.000 ore con tempi minimi di manutenzione, nessuna esigenza di pulizia o di sostituzione delle lampade. Inoltre, entrambi i modelli sono dotati di una funzione di accensione/spegnimento rapido per l'uso on-demand e di una modalità Eco per garantire un funzionamento silenzioso.

Una porta integrata LAN e l'interfaccia RJ-45 ampliano le opzioni di controllo del dispositivo e garantiscono la compatibilità con Crestron RoomView. È possibile collegare il Canon Service Tool per app PJ a 4K5020Z. Disponibile su tablet e smartphone iOS, questo strumento consente di controllare il proiettore da remoto e di copiare le impostazioni su altri proiettori.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here