Parabola sul balcone: dove è meglio metterla?

Parabola sul balcone antenna Selfsat

Abito al primo piano di un palazzo di 10 piani e vorrei mettere la parabola sul balcone. Il mio vicino dice che è vietato e così non so come fare. Mi date qualche consiglio?

Sergio

Alcuni regolamenti comunali e condominiali vietano l’installazione della parabola sul balcone o sul terrazzo nella classica forma ovale, sia per ragioni di decoro sia di sicurezza.

Sono invece spesso tollerate le antenne piatte come le Selfsat, che si mimetizzano con la facciata dello stabile, rendendole di fatto invisibili dalla pubblica via o dal cortile condominiale, assimilabili a qualsiasi altro elemento presente sul balcone e ammesso dai regolamenti (come piante, tendaggi, ecc.).

Per quanto riguarda la tua collocazione, è fondamentale trovare il miglior compromesso possibile tra la mimetizzazione e la ricezione dei segnali satellitari. In pratica, l’antenna piatta non può fuoriuscire dalla proprietà, non può essere oscurata dal balcone soprastante e nemmeno da parapetti in cemento o metallo.

Se il terrazzo non è particolarmente profondo e punta verso sud (per Astra e Hotbird a 19,2-13 gradi Est), puoi tranquillamente installarla sulla parete esterna di casa a metà altezza oppure a livello del pavimento, verificando varie posizioni fino a trovare quella più comoda che garantisce comunque la ricezione dei segnali satellitari.

Anche la "classica" ovale

Per i satelliti più potenti (es.: 52-54 dBW), nelle condizioni ottimali di ricezione e sui balconi con forme particolari e poco frequentati, puoi anche valutare l’installazione di una classica parabola ovale da 45-50 cm, opportunamente mimetizzata (stesso colore della facciata) e posizionata quasi sul pavimento del balcone così da renderla invisibile agli altri condomini.

Se non hai mai installato una parabola, e non hai nemmeno molta pratica, ti consigliamo di contattare un antennista che, in virtù delle sue conoscenze ed esperienze, ti saprà indicare la soluzione e la posizione più adatta per il tuo caso.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here