Esistono i ripetitori SAT wireless?

sat-ip ripetirori

Sono un nuovo lettore con poca esperienza di Tv satellite e vorrei sapere se esisto in commercio ripetitori wireless capaci di portare i segnali SAT da una stanza all’altra evitando così di utilizzare il cavo. Non parlo di segnali audio e video presi da un decoder ma proprio di segnali RF da gestire poi con un decoder.

Roberto

 

Non esistono un dispositivi wireless in grado di replicare, a distanza e senza l’ausilio di cavi, un segnale satellitare in radiofrequenza (950-2.150 MHz). Il motivo è semplice: tali ripetitori sarebbero eccessivamente complicati e quindi esageratamente costosi rispetto ai vantaggi offerti perché richiederebbero una conversione digitale dei comandi da impartire al multiswitch o all’LNB (tono, tensione, DiSEqC, ecc.) e anche la loro generazione, sia monodirezionale sia bidirezionale.

Esistono, però, dispositivi che, sfruttando il protocollo SAT>IP, permettono di ricevere e distribuire sulla rete LAN/WLAN i segnali satellitari per essere ricevuti da decoder, TV, smartphone e tablet in modo completamente indipendente evitando la posa del cavo coassiale. Il segreto sta nella conversione del segnale IF in IP senza alcuna transcodifica, eliminando il layer DVB-S/S2 e sostituendolo con il transport layer IP, direttamente dall’LNB (LNB-IP) oppure dall’antenna parabolica (es.: Selfsat IP). Purtroppo il DVB-IP, nonostante sia stato annunciato diversi anni fa, non ha ancora raggiunto la piena maturità tecnologica e soprattutto quella commerciale.

Se il suo desiderio è quello di raggiungere le varie stanze di un appartamento con un segnale SAT proveniente dalla parabola o dalla centralina multiswitch installata al piano (impianto centralizzato condominiale), deve sapere che gli installatori e gli elettricisti esperti e preparati sono in grado di risolvere problemi spesso insormontabili, sfruttando le canalizzazioni esistenti anche se apparentemente inaccessibili perché molto affollate.

Se, poi, le stanze sono già servite dal cablaggio antenna terrestre, è possibile utilizzarlo anche per le trasmissioni satellitari (utilizzano frequenze diverse da quelle terrestri per una perfetta convivenza senza reciproci disturbi) utilizzando un semplice miscelatore a monte (mix) e un demiscelatore a valle (demix o presa DTT+SAT).

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here