Si possono collegare due decoder SAT allo stesso cavo di antenna?

uscita passanteUso un ricevitore Golden Media Wizard HD Vote 2 e ho notato che quando collego in loop un secondo decoder, dopo circa 2 minuti mi compare il messaggio “nessun segnale”. Ho forse sbagliato qualche cosa oppure bisogna modificare qualche voce nel menù del Golden Media?

Tiziano R.

 

Possiedo un decoder MySky. Se non ho capito male, per utilizzare il secondo decoder (Enigma) mi basterebbe ripartire tra i due decoder il segnale del singolo cavo proveniente da Hotbird 13° Est con uno splitter da 5-2400 MHz. È corretto?

Fabio

 

L’uscita antenna passante (IF OUT) dei decoder satellitari opera in modo differente a seconda dello stato di funzionamento (on, off e standby) e del tipo di tuner installato.

Quando il decoder è acceso (on), la commutazione della banda (alta/bassa – 10,7-11,7/11,7-12,75 GHz – generata dal tono a 22 kHz) e della polarità (verticale/orizzontale – 13/18 volt) fa sì che sull’uscita passante siano disponibili solamente i segnali con la stessa banda e polarità del canale sintonizzato, per esempio quelli in banda alta e con polarità verticale se si sta guardando Rai 1 HD su Hotbird 13° Est (11,766 GHz V).

Quando il decoder è spento, ovvero quando l’interruttore meccanico eventualmente presente sul retro è in posizione OFF e/o la spina di alimentazione di rete è scollegata, l’uscita passante viene quasi sempre disattivata. In questo caso la presa IF OUT non fornisce alcun segnale.

Se, infine, il decoder è in standby, l’uscita passante potrebbe funzionare in modo diverso a seconda dello schema del tuner impiegato.

In alcuni decoder, la presa IF OUT è direttamente collegata alla IF IN e lascia passare tutti i segnali in modo completamente trasparente. Tuttavia, l’abilitazione di alcune funzioni di risparmio energetico (es.: standby a basso consumo) potrebbe disalimentare il tuner immediatamente oppure dopo un certo intervallo di tempo impedendo così il passaggio dei segnali. In altri decoder, il tuner blocca comunque un determinato transponder, una banda e/o una polarità (come nel caso del decoder acceso), impedendo a tutte le altre frequenze di raggiungere il tuner del secondo dispositivo.

Alcuni modelli come il Topfield SBX-3100 NEXT (Tivùsat) sono invece dotati della funzione Active Loop Through che gestisce a livello hardware e software l’uscita passante per assicurare il passaggio di tutti i segnali e il pieno controllo dei sistemi DiSEqC e SCR anche in standby. Precisiamo che che il suo Golden Media non è dotato di questa funzione. Perciò le suggeriamo innanzitutto di disabilitare qualsiasi opzione di risparmio energetico e di verificare se il decoder in cascata funziona correttamente. Può provare anche a disabilitare l’alimentazione dell’LNB dal menu OSD (sottomenu Altro > LNB Potenza = Spento). Se anche in questo modo il decoder in cascata “perde” il segnale, l’unica soluzione è quella di intervenire sull’impianto in due diversi modi.

Il primo è sostituire l’LNB a singola uscita con uno a doppia uscita (Twin) e cablare un secondo cavo destinato al secondo decoder. In questo modo i due decoder potranno funzionare in maniera completamente indipendente, senza “disturbarsi” tra loro.

Il secondo modo, valido anche per la convivenza “Sky-Enigma”, è collegare all’unico cavo di discesa dell’antenna satellitare uno splitter (divisore) con un ingresso e due uscite destinate ai due decoder. In quest’ultimo caso uno dei due decoder deve essere acceso mentre il secondo deve rimanere spento o in standby.

2 COMMENTI

  1. Secondo me la soluzione con un cavo solo è quella di utilizzare un lnb con uscita scr e uno splitter a due uscite
    Imposto il decoder sky esempio su scr con ch1 1210 mhz, l’altro decoder su scr con ch2 1420 mhz

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here